Pianetapc.com

Bloccata vendita Mac Pro nei mercati dell' Unione Euroepa

Apple non rinnoverÓ pi¨ la workstation Mac Pro e molto probabilmente sta pensando alla possibilitÓ di lanciare in commercio una nuova versione.

Il settore tecnologico e soprattutto quello dei pc ha visto diminuire i profitti durante lo scorso anno. Gli incassi maggiori sono stati ottenuti dal mercato degli smartphone e dei tablet e per questo motivo anche Apple sta iniziando a cambiare le sue idee.
 
Fino ad ora l’azienda di Cupertino si è trovata costretta a dover rinnovare la linea del Mac Pro, dispositivo realizzato per i professionisti dell’immagini e dei video, ma dal 1 marzo verrà bloccata la vendita all’interno dell’Unione Euroea.

In questo periodo Apple sta focalizzando le sue attenzioni verso il settore del mobile, quindi l’utenza professionale in questo momento non sta vivendo un periodo felice. Il supporto a livello software e hardware è molto negativo e di conseguenza la workinstation di Apple è fuori dai parametri dal 1 marzo.
 
Quindi l’azienda si sta occupando di contattare i distributori in Europa, comunicando loro che da quella data il dispositivo non potrà più essere venduto. Vi state chiedendo per quale motivo? Alla base di tutto le porte e le ventole che non superano la sicurezza imposta dall’UE.
 
A questo punto viene da pensare alle dichiarazioni rilasciate da Tim Cook lo scorso anno, quando il SEO Apple ha parlato di un possibile rilascio di una workstation per il 2013. Sicuramente i piani Apple sono i seguenti, altrimenti l’azienda si ritroverebbe a non poter più vendere una gamma di prodotti che dagli utenti professionisti è molto apprezzata.
 
Apple dovrebbe riuscire a lanciare una nuova workstation per evitare di ritrovarsi senza un prodotto aziendale da offrire alla clientela business.
 

Condividi questo articolo

Staff Pianetapc.com

Staff Pianetapc.com

Articoli collegati